ROMA 18 marzo 2017 – Seminario di Anna La Prova e Anna Biavati-Smith

Si è tenuto sabato 18 marzo nella splendida cornice della Sala dei Papi, nel complesso di San Calisto in Trastevere, gentilmente messa a disposizione dal Circolo S.Pietro,  il seminario di Anna La Prova, psicologa psicoterapeuta del Centro Forepsy di Roma, e Anna Biavati-Smith, speech and language therapist di Wordsteps di Edimburgo (Scozia), introdotte dal vice presidente di AIMuSe Marco Lauciani e dalla referente regionale del Lazio Francesca Conforti.  Presenti numerosi insegnanti,  genitori e specialisti

                                                               

Prima dell’inizio del seminario è stato proiettato lo spot AIMuSe per la raccolta solidale di fondi, che è stato trasmesso nella prima metà di marzo da diverse emittenti televisive.

Le due relatrici hanno ben delineato le caratteristiche del MS e le tecniche per affrontarlo in maniera efficace. In particolare, la dottoressa Biavati-Smith ha portato esempi della sua esperienza nel mondo anglosassone. Dopo le relazioni delle specialiste si sono susseguiti numerosi interventi da parte del pubblico.  Al termine dell’incontro la Cappella musicale del Circolo S.Pietro, diretta dal M° Roberto Colavalle, ha regalato alla platea un breve omaggio musicale.

DOVE SI NASCONDONO LE PAROLE?

Ecco un nuovo  appuntamento in Puglia, il primo del 2017! È previsto per lunedì 10 aprile 2017 alle ore 15.30 un Incontro informativo e scambio di esperienze sul mutismo selettivo diretto a genitori, insegnanti e operatori del settore psicopedagogico. Si terrà presso l’Auditorium del plesso Laterza Istituto Comprensivo De Amicis di Bari.

Dopo l’apertura dei lavori da parte del Dirigente scolastico Prof. Claudio Grosso e della Referente A.I.Mu.Se per la Puglia Vicky Troyer , seguiranno gli  interventi delle specialiste e infine ampio spazio sarà dato agli interventi da parte del pubblico. Per partecipare è richiesta l’iscrizione a puglia@aimuse.it.  A causa del numero limitato di posti sarà data priorità all’iscrizione dei  genitori.