[ABRUZZO] Avezzano – 11 gennaio 2019 – “La voce del silenzio” – Seminario

Per scaricare tutto il materiale delle presentazioni compila il form. Riceverai una email con il link per il download:

 

 

 

 

OTTOBRE: Mese della sensibilizzazione e dell’informazione sul mutismo selettivo

Ottobre è un mese importante per il mutismo selettivo, è passato circa un mese dall’ingresso dei nostri bimbi all’asilo o a scuola e generalmente è proprio in questa fase che suonano i primi campanelli d’allarme: la maestra o l’educatrice ci segnalano che il nostro bimbo a scuola non parla.
Intervenire precocemente è il miglior modo per garantire che il mutismo selettivo possa essere superato in fretta, ma, affinché ciò accada, è necessario che tutti coloro che hanno a che fare con i bambini siano informati ed educati a coglierne i primi segnali.
Oggi, grazie all’intensa attività di informazione che A.I.Mu.Se conduce da quasi 10 anni, sono sempre meno i genitori e gli insegnanti che ignorano quel silenzio, anzi l’età dei bambini che vengono segnalati si è notevolmente abbassata e se in passato le richieste di aiuto riguardavano il momento dell’ingresso alla scuola primaria oggi tante segnalazioni riguardano bimbi piccolissimi anche di soli 2-3 anni.
Intervenire con consapevolezza e adeguatamente su questa fascia di età garantisce in tantissimi casi la risoluzione del disturbo in tempi rapidi.
E’ importante allora che periodicamente venga innalzata la soglia di attenzione e che ciascuno di noi diventi cassa di risonanza affinché di questo disturbo d’ansia si parli più spesso, non venga più banalizzato e bollato semplicisticamente come timidezza ma possa essere prontamente individuato e adeguatamente affrontato.

Contiamo quindi sul vostro aiuto affinché ottobre diventi un’occasione speciale per avervi in prima linea accanto a noi nel campo della sensibilizzazione e dell’informazione sul mutismo selettivo.

#Ottobre
Mese della Sensibilizzazione e dell’informazione sul
#MutismoSelettivo
#Parliamone

 

Un contributo per una tesi di laurea sul Mutismo selettivo

Come AIMuSe, lo sapete, siamo sempre molto felici di sostenere tutti coloro che studiano e fanno ricerca sul Mutismo selettivo perciò con molto piacere pubblichiamo questa richiesta di aiuto di una studentessa che ha scelto di approfondire il tema del Mutismo selettivo nella sua tesi di laurea.

Ecco il suo messaggio:

“Gentili Genitori, mi chiamo Nicole Fenzl e sono una studentessa di Scienze della Formazione Primaria presso l’Università degli Studi Milano-Bicocca, a Milano. Sono impegnata, in questo periodo, nella stesura della mia tesi di laurea sul Mutismo Selettivo nei bambini.
In qualità di futura insegnante, la mia attenzione è rivolta in particolare alle attività che si possono proporre in classe per includere e integrare i bambini con Mutismo Selettivo, in modo da abbassare il loro livello d’ansia e aiutarli a convivere serenamente all’interno del contesto scolastico.
Chiedo pochi minuti a Voi genitori per compilare il seguente questionario. La vostra opinione è molto importante per me e sarà d’aiuto per sostenere al meglio i bambini con Mutismo Selettivo, per abbassare i livelli d’ansia e affrontare la scuola con serenità.

A questo link trovate il questionario che va compilato entro il 20 luglio. Il questionario è molto breve e richiede davvero pochissimi minuti! Grazie per il vostro aiuto”