CALABRIA: molto bene a Petilia Policastro (KR)

Si è svolto giorno 4 maggio, presso l’Istituto Comprensivo Statale “G.Marconi” di Petilia Policastro, comune della provincia di Crotone, un seminario informativo-conoscitivo sul tema del “Mutismo Selettivo in classe e fuori”.

Il seminario, ha preso spunto dalla sollecitazione pervenuta al referente provinciale, prima da parte della mamma di un’adolescente con Mutismo Selettivo, poi da alcune insegnanti e dalla Dirigente dello stesso Istituto, prof.ssa Maria Ierardi.

Grazie all’impegno di quest’ultima, in un clima cordiale e con la partecipazione dell’intero corpo docente, dopo i suoi saluti e quelli della Professoressa De Gennaro, il seminario ha preso il via. Molto intenso e chiaro l’ intervento del referente provinciale Roberto Facente, che ha presentato AIMuSe e descritto la mission dell’Associazione, sensibilizzato i presenti anche attraverso la rappresentazione della propria esperienza genitoriale, dopo di lui, ha preso la parola la referente regionale dott.ssa Paola Ancarani, che con la consueta spigliatezza e professionalità ha affascinato i docenti, dibattendo sul tema del MS, rappresentando in particolare quanto sia fondamentale individuare il disturbo in età precoce, evidenziando le oggettive difficoltà in cui si trovano i docenti e le famiglie, rimarcando quindi sulla necessità di una utile collaborazione tra gli stessi. Sono stati quindi descritti i criteri per riconoscere il Mutismo Selettivo e le varie tecniche e metodiche utilizzabili dagli insegnanti in classe.

A seguire, ha preso la parola la dott.ssa Manuela Viola, esperta di processi formativi, Counsellor e specialista della rete AIMuSe, che ha presentato il progetto “Viaggio nella Terra dell’I.E. – Programma Sp.AA.- Spazio Anti Ansia”, in corso di realizzazione presso un Istituto Comprensivo di Pizzo (VV). Attraverso la descrizione delle varie fasi del progetto, che promuove e sostiene un clima di benessere a scuola e previene possibili disagi causati dall’ansia, si è quindi avviato il dibattito con gli insegnanti, attraverso il quale è emersa la volontà da parte dell’Istituzione scolastica di proseguire, con eventuali altre iniziative formative, la conoscenza del Mutismo Selettivo.

AUTORE DEL RESOCONTO: Roberto Facente – Referente Provinciale Crotone

EMILIA-ROMAGNA. Castelfranco Emilia, un resoconto dell’evento

Una bella occasione di incontro e confronto sul mutismo selettivo, quella che si è tenuta a Castelfranco Emilia (MO) lo scorso venerdì 20 Aprile 2018. A.I.Mu.Se. ancora una volta ha cercato di avvicinarsi alla scuola e alle famiglie, per dare il maggior supporto possibile nell’affrontare situazioni delicate e difficili come quelle che si presentano nella relazione con bambini mutoselettivi.

Grazie a tutte le insegnanti e ai genitori che hanno partecipato. Un ringraziamento speciale alla collaborazione della Prof.ssa Silvia Zetti, che ha introdotto l’argomento sottolineando l’importanza di essere maestri sensibili e attenti verso le difficoltà degli alunni, al Dr. Giuliano Cuoghi, che ha illustrato le caratteristiche del disturbo e dato suggerimenti pratici ai docenti, all’insegnante Loretta Finch, che ha portato la preziosa testimonianza della sua esperienza di 23 anni fa con un’alunna mutoselettiva raccontando come la relazione con la bambina attraverso l’insegnamento della musica abbia potuto aprire la porta della voce, alla Dr.ssa Caterina Mirella Donato, che ha presentato un interessante intervento sul tema “mutismo selettivo e trauma migratorio” con l’esempio di un caso reale.

È stato un piacere confrontarci e condividere esperienze. Talmente tante le domande e gli interventi finali dei partecipanti, che siamo andati oltre l’orario previsto. Nelle testimonianze del pubblico abbiamo percepito soprattutto la difficoltà del sentirsi soli nell’affrontare la situazione, pur dimostrandosi docenti motivati ad aiutare i propri ragazzi – cosa degna di grande onore. Come abbiamo ricordato anche durante l’incontro, la collaborazione tra tutte le figure che stanno intorno al bambino mutoselettivo è fondamentale per il superamento del disturbo, e purtroppo a volte ancora manca. Ma da oggi non sono più da soli. Ecco, far capire loro che ci siamo, per loro, per i loro ragazzi, è il senso di questi incontri. Grazie ancora, alla prossima!

 

Chiara Mistri

Referente A.I.Mu.Se. Emilia-Romagna

SICILIA: Prossimi Appuntamenti a BARCELLONA P.G. (ME)

In occasione dell’iniziativa “Essere nel ben…Essere” promossa dallo Studio Psicopedagogico D.A.S.

si terranno a BARCELLONA POZZO DI GOTTO (ME) 2 incontri gratuiti sul Mutismo Selettivo:

19 Maggio 2018
INCONTRO GENITORI, confronto e condivisione sul Mutismo Selettivo
ore 10:00 – 12:00
26 Maggio 2018
ASCOLTAMI QUANDO (NON) TI PARLO, laboratorio di approfondimento per insegnanti sul Mutismo Selettivo
ore 10:00 – 12:00

POSTI LIMITATI

Per info e iscrizioni: 3335316210 (Caterina Fazio)

Caterina Fazio
Referente AIMuSe Sicilia

10 Maggio 2018 – Cassano delle Murge (BA)

Incontro Informativo

COMPRENDERE IL MUTISMO SELETTIVO

Giovedì 10 Maggio 2018 ore 16:00

Pinacoteca Comunale – Via Miani Perotti, 15

Cassano delle Murge (BA)

Si rilascia, su richiesta, Attestato di Partecipazione.

L’iscrizione è gratuita; è sufficiente compilare il form sottostante.

Per ulteriori informazioni : puglia@aimuse.it

[VENETO] Sportello informativo per genitori ed insegnanti a San Donà di Piave

[VENETO] Sportello informativo per genitori ed insegnanti a San Donà di Piave

sportello San Dona di Piave.pptx

Viene attivato anche nella provincia di Venezia lo sportello informativo, di ascolto e approfondimento, per genitori ed insegnanti. Presenti agli incontri la referente regionale A.I.Mu.Se. Veneto e una psicologa- psicoterapeuta esperta di mutismo selettivo.  Lo sportello è attivo da aprile a San Donà di Piave, su appuntamento, ogni ultimo venerdì del mese dalle ore 15:00 alle ore 17:00

Le attività di sportello sono gratuite

Per prenotazioni:
veneto@aimuse.it                    3381778045