Bel pomeriggio a Castrovillari

Come da programma, sabato scorso, il 10 giugno, si è svolto l’ultimo seminario in Calabria prima della pausa estiva.

Nell’accogliente scuola Mamma Chioccia, di Castrovillari, davanti ad un pubblico attento e via via sempre più consapevole, si sono avvicendante la Prof.ssa Raffaella Bosone, che ha aperto i lavori con i suoi saluti, la Prof.ssa Patrizia Pisani, educatrice della Rete A.I.Mu.Se. che ha centrato il suo intervento su B.E.S. e Didattica inclusiva, la Dr.ssa Paola Ancarani e la Dr.ssa Sonia Falcone, che come di consueto si sono integrate per spiegare ai presenti l’importanza di conoscere il Mutismo Selettivo e le buone pratiche per uscirne.

E’ stato bello constatare che ogni volta si crea come una magia condivisa, che lascia tutti quanti più umani e consapevoli di qualche ora prima.

A settembre riprenderemo, per adesso a tutti: buone ferie.

CAMPORA-CALABRIA: Come è andata

Bellissimo pomeriggio a Campora S. Giovanni, in provincia di Cosenza, presso l’Istituto Comprensivo che ha ospitato il nostro Seminario.

Circa 100 le presenze, tutti docenti e qualche genitore, interessatissimi e partecipi.

Dopo l’introduzione della Dirigente, la Professoressa Policicchio, il seminario si è svolto come di consueto, con la relazione della Dr.ssa Ancarani e poi il contributo della Dr.ssa Falcone.

La cosa bella è che ogni volta, nonostante ormai in Calabria siano stati moltissimi gli eventi realizzati, è per noi sempre molto emozionante ed arricchente farne uno nuovo. Anche stavolta è andata così.

Questo è stato il penultimo incontro prima della pausa estiva, il prossimo sarà il 10 giugno e poi a Settembre, come recita una nota canzone: ricominciamo!

5 maggio 2017, A Caserta il primo evento A.I.Mu.Se. in Campania

 

Il primo evento A.I.Mu.Se. in Campania è andato al di là di ogni più rosea aspettativa: 160 persone, tra genitori e insegnanti, sono intervenute al seminario “Perché non parli” che si è svolto il 5 maggio a Caserta, organizzato da A.I.Mu.Se in collaborazione con la cooperativa sociale Zetesis.

I lavori sono stati introdotti dal dott. Gino Aldi che, dopo una breve presentazione del seminario, ha passato la parola alla dott.ssa Paola Ancarani, referente A.I.Mu.Se della regione Calabria che ha spiegato di cosa si occupa l’associazione, focalizzandosi poi in maniera dettagliata sul mutismo selettivo con l’ausilio di alcune “slides” molto significative ed esplicative.
Successivamente ha ripreso la parola il dott. Aldi che ha condiviso con il pubblico il suo incontro professionale con il mutismo selettivo, portando alcuni esempi di approccio terapeutico.

In seguito, ha preso la parola la signora Nicoletta, mamma di un bambino ex M.S., che ha raccontato tutta la storia del suo bambino, dalla scoperta del mutismo selettivo fino alla “rottura del silenzio” suscitando in alcuni punti del racconto grande commozione tra il pubblico.
Il seminario si è chiuso con le tante domande da parte dei presenti che chiedevano ulteriori approfondimenti

Per concludere possiamo dirci pienamente soddisfatti del nostro primo lavoro Campano anche in considerazione dei feedback molto positivi che i partecipanti hanno scritto sul gruppo facebook di A.I.Mu.Se.

E allora… arrivederci a presto!

Antonella Tortora, referente A.I.Mu.Se. Regione Campania