EMILIA-ROMAGNA. Castelfranco Emilia, un resoconto dell’evento

Una bella occasione di incontro e confronto sul mutismo selettivo, quella che si è tenuta a Castelfranco Emilia (MO) lo scorso venerdì 20 Aprile 2018. A.I.Mu.Se. ancora una volta ha cercato di avvicinarsi alla scuola e alle famiglie, per dare il maggior supporto possibile nell’affrontare situazioni delicate e difficili come quelle che si presentano nella relazione con bambini mutoselettivi.

Grazie a tutte le insegnanti e ai genitori che hanno partecipato. Un ringraziamento speciale alla collaborazione della Prof.ssa Silvia Zetti, che ha introdotto l’argomento sottolineando l’importanza di essere maestri sensibili e attenti verso le difficoltà degli alunni, al Dr. Giuliano Cuoghi, che ha illustrato le caratteristiche del disturbo e dato suggerimenti pratici ai docenti, all’insegnante Loretta Finch, che ha portato la preziosa testimonianza della sua esperienza di 23 anni fa con un’alunna mutoselettiva raccontando come la relazione con la bambina attraverso l’insegnamento della musica abbia potuto aprire la porta della voce, alla Dr.ssa Caterina Mirella Donato, che ha presentato un interessante intervento sul tema “mutismo selettivo e trauma migratorio” con l’esempio di un caso reale.

È stato un piacere confrontarci e condividere esperienze. Talmente tante le domande e gli interventi finali dei partecipanti, che siamo andati oltre l’orario previsto. Nelle testimonianze del pubblico abbiamo percepito soprattutto la difficoltà del sentirsi soli nell’affrontare la situazione, pur dimostrandosi docenti motivati ad aiutare i propri ragazzi – cosa degna di grande onore. Come abbiamo ricordato anche durante l’incontro, la collaborazione tra tutte le figure che stanno intorno al bambino mutoselettivo è fondamentale per il superamento del disturbo, e purtroppo a volte ancora manca. Ma da oggi non sono più da soli. Ecco, far capire loro che ci siamo, per loro, per i loro ragazzi, è il senso di questi incontri. Grazie ancora, alla prossima!

 

Chiara Mistri

Referente A.I.Mu.Se. Emilia-Romagna

CALABRIA: come è andata a Reggio

OTTIMA GIORNATA, tutta interamente dedicata al Mutismo Selettivo.

Nella bellissima sala Nicola Calipari, a Reggio Calabria, circa 300 persone hanno dedicato un assolato sabato al tema che tanto ci sta a cuore.

I presenti rappresentavano la società che meglio può agire a favore di un positivo decorso del disturbo: specialisti, insegnanti, genitori e studenti universitari, tutti assorti, partecipi e coinvolti dai relatori che si sono avvicendati, integrandosi l’uno con l’altro.

Gradite padrone di casa le professioniste di Mente&Relazione, struttura che si è spesa per fare sì che la giornata fosse un successo. I fatti hanno dato loro piena ragione.

Dopo i saluti, la mattina è stata dedicata ad un taglio maggiormente clinico, con le interessantissime relazioni della Prof.ssa Filippello, Muscolo e Perugini e, dopo la pausa pranzo, si è aperta invece la sessione più operativa, per scuole e famiglie soprattutto, con una descrizione puntuale del ruolo di Aimuse e delle iniziative che hanno fatto dell’associazione un punto di riferimento indiscusso anche per gli atenei. Relatrici la Dr.ssa Paola Ancarani, Referente Aimuse per la Calabria e la Dr.ssa Sonia Falcone, musicoterapeuta e specialista della Rete Aimuse.

I presenti hanno contribuito con le loro accorate domande a cui i relatori non hanno risparmiato risposte.

La giornata si è conclusa con soddisfazione di tutti, segno evidente che lavorare insieme si può.

 

[VENETO] Sportello informativo per genitori ed insegnanti a San Donà di Piave

[VENETO] Sportello informativo per genitori ed insegnanti a San Donà di Piave

sportello San Dona di Piave.pptx

Viene attivato anche nella provincia di Venezia lo sportello informativo, di ascolto e approfondimento, per genitori ed insegnanti. Presenti agli incontri la referente regionale A.I.Mu.Se. Veneto e una psicologa- psicoterapeuta esperta di mutismo selettivo.  Lo sportello è attivo da aprile a San Donà di Piave, su appuntamento, ogni ultimo venerdì del mese dalle ore 15:00 alle ore 17:00

Le attività di sportello sono gratuite

Per prenotazioni:
veneto@aimuse.it                    3381778045

Il Silenzio nel Mutismo Selettivo

Venerdì 20 Aprile 2018 – dalle ore 15:00 alle ore 19:00

presso la sala Consiliare della Comunità Montana a Castel di Sangro (AQ), si svolgerà il Seminario

IL “SILENZIO” NEL MUTISMO SELETTIVO

come ri-conoscere, accettare, affrontare

Il Seminario in-Formativo è rivolto a Docenti, Genitori, Specialisti e sarà strutturato come segue:

Saluti e apertura lavori

Angela Serafini

Dirigente Scolastico dell’ I. C. “A. Merini ” di Castel di Sangro

Roberto Gemmi

Referente A.I.Mu.Se per l’Abruzzo

Interventi

Marta di Meo

Psicologa e Psicoterapeuta

“Come segnalare e intervenire a casa e in classe – Aspetti del Trattamento”

 

Angela Serafini

Dirigente Scolastico dell’ I. C. “A. Merini ” di Castel di Sangro

 “La Normativa Vigente sui BES”

  Dibattito

 

Si prega gentilmente di comunicare la partecipazione al Seminario entro il 18 Aprile 2018

Per i Docenti di Ruolo attraverso la Piattaforma SOFIA

 

Per altri Interessati al seguente link:

Ai partecipanti sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

 

Per info rivolgersi a:

Roberto Gemmi 335.8411985 email: roberto.gemmi@aimuse.it

Fraino Anna 380.4278892 email : aqic837001@istruzione.it

Annarita Cimini 349.2564508