CORREVOCE

UN PERCORSO IN BICICLETTA LUNGO LA VIA FRANCIGENA, DA AOSTA A ROMA PER DIFFONDERE LA CONOSCENZA DEL MUTISMO SELETTIVO

Durante l’ultima assemblea dei soci noi referenti e consiglieri di AIMUSE continuavamo a dirci che dovevamo trovare un bel modo per celebrare i dieci anni di vita dell’associazione.Dopo qualche giorno ecco questa originale proposta , che tutti abbiamo accettato con entusiasmo.

Alessandro e Renato, due cicloviaggiatori vicini all’Associazione, hanno deciso di percorrere il tratto italiano della  Via Francigena in bicicletta per realizzare una campagna di  sensibilizzazione e informazione sul mutismo selettivo.

In piena autonomia da Aosta fino a Roma i nostri due amici saranno testimonial dell’Associazione, toccando diverse Regioni: Valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Liguria, Toscana, Lazio e ogni tappa sarà l’occasione per coinvolgere le comunità con seminari, conferenze stampa ed eventi.

Molte le città e cittadine che saranno toccate dall’evento, tra cui: Aosta (punto di inizio), Ivrea, Vercelli, Mortara, Pavia, Orio Litta, Fidenza, Berceto, Aulla, Massa, Lucca, San Gimignano, Siena, Colle Val d’Elsa, Radicofani, Acquapendente, Montefiascone, Viterbo, Formello, La Storta e infine l’arrivo a Roma.

Non mancate di sostenere la nostra iniziativa, unendovi, anche per brevi tratti ai nostri due cicloamatori, accogliendoli e contribuendo a divulgare l’evento a livello locale. Il calendario degli incontri potete vederlo nella locandina. I dettagli saranno pubblicati su sito e social appena disponibili.

Potete seguire in tempo reale sulla pagina Facebook ReAl Experience il percorso dei  nostri due cicloviaggiatori.

Aosta – Mutismo Selettivo: quando le parole si bloccano

Ed eccoci anche in Valle d’Aosta per la prima volta!

Stiamo cercando di mantenere fede a quanto promesso nell’Assemblea annuale dell’Associazione, ovvero realizzare almeno un evento in ogni regione italiana per accendere i riflettori su un disturbo che non può più essere ignorato o disconosciuto.

L’interesse e la richiesta  parte da una sensibile insegnante del Liceo Classico Artistico Musicale di Aosta, Laura Verducci a cui va il nostro ringraziamento per averci consentito di portare la nostra azione informativa e di divulgazione  anche in questa regione piccola e marginale.

Un grazie di cuore a lei e a tutte le insegnanti che svolgono con passione, sensibilità e senso di responsabilità un ruolo che è davvero fondamentale per il superamento del mutismo selettivo nei bambini e nei ragazzi.